il blog di luigi sarto

Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prim'ancora che i corpi si vedano. Generalmente, essi avvengono quando arriviamo a un limite, quando abbiamo bisogno di morire e rinascere emotivamente.

Gli incontri ci aspettano, ma la maggior parte delle volte evitiamo che si verifichino. Se siamo disperati, invece, se non abbiamo più nulla da perdere oppure siamo entusiasti della vita, allora l'ignoto si manifesta e il nostro universo cambia rotta. (Paulo Coelho da "11 Minuti")

sabato 30 luglio 2016

Quasi l’alba e tu

Quasi l’alba e tu

Qui è quasi l’alba e io
Non sento più il tuo sapore
E provo a ricordare
Ma non so più respirare

Sta già passando il buio
Si squarcia il vuoto dentro
Com’è che non ci sei più
Senza volere io ti sento

Rit.
Mi stai facendo male
e non lo senti
o forse è la mia anima
che mi urla dentro
ti stai facendo male
e non lo sai
e lasci indietro pezzi di te
mentre te ne vai

Qui non torneremo mai
A essere chi siamo
Ce ne andremo via da noi
A cercarci dov’eramo

Sta già arrivando l’alba sai
Ma ho gli occhi troppo stanchi
Forse ti ha cercato a lungo
E non capisco più se tu manchi

Rit.
Mi stai facendo male
e non lo senti
o forse è la mia anima
che mi urla dentro
ti stai facendo male
e non lo sai
e lasci indietro pezzi di te
mentre te ne vai

Sentirsi inadeguati
perché qualcuno ci ha ferito
Vedersi così muti
perché non ci hanno ascoltato
E tutto è un lungo viaggio di ritorno
Senza più ali addosso
E tutto è un lungo viaggio di ritorno
Senza più ali addosso

giovedì 21 luglio 2016

Perché tu sola

Perché tu sola 

Chissà come sarà 
tornare a casa stasera
quando dentro di me
la vita a stento mi sfiora
perché tu sola
mi sei entrata dentro come l’inquietudine
e d’improvviso è andata via
tutta quella solitudine
e poi mi hai detto di amarti di meno
ma era ancora tanto
e poi mi hai chiesto di stringerti meno
ma non sapevo quanto 
per abbracciarti nella distanza
mentre io stavo già andando
"se tornerai io saprò amarti"
ma non sappiamo quando
io so solo bruciare
nell’intento di darmi
che se provo a non dare
potrei solo perdermi
per questo ed altro resto qui
qui dove mi hai trovato
qui dove anche se mangio un gelato
riesco a sentirmi sbagliato
per questo ed altro ti aspetto qui
qui dove mi hai lasciato
che anche se non ti vado bene così
tu sola mi hai amato
Chissà come sarà
dare un nome nuovo ad ogni cosa
tu dall’altra parte di tutto
hai già ridipinto la casa
mentre se io fingo di morire
tanto tu non mi senti
e se vedi l’altra parte di te
ora sorridi e ti nascondi
per questo ed altro ti aspetto qui
qui dove mi hai lasciato
che anche se ora ti andrei bene così
tu sola mi hai odiato

mercoledì 13 luglio 2016

Anime in wireless

Anime in wireless

Qui a volte capita davvero
di sentirsi distanti e trasparenti
cercarsi distratti nella distanza
diversi ancora ma presenti

Trovarsi dove arrivano le parole
laddove la vita ci mette alla prova
fino a dove la notte diventa giorno
e tutto sembra un lungo viaggio di ritorno

tu parlami ora di tutti quei momenti
che non vuoi
di tutti i giorni che vivi
e non senti tuoi

Siamo anime in wireless
sospese sopra un filo
che mi porta fino a te
e che non c’è
Siamo anime in wireless
a distanza di sicurezza
ora che ci fa paura
anche una minima carezza

A volte tutto sembra così distante
tutto sembra andare controcorrente
qui c’è tutta una vita da reinventare
e la vita di prima da perdonare

tu non sentirmi mai così distante
sono solo momenti
a volte non ti trovi
come ti aspettavi

Rit.
Siamo anime in wireless
sospese sopra un filo
che mi porta fino a te
e che non c’è
Simo anime in wireless
a distanza di sicurezza
ora che ci fa paura
anche una minima carezza

heaven or hell
che cosa farei
heaven or hell
per ritornare a me
heaven or hell
che cosa darei
heaven or hell
per diventare me