il blog di luigi sarto

Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prim'ancora che i corpi si vedano. Generalmente, essi avvengono quando arriviamo a un limite, quando abbiamo bisogno di morire e rinascere emotivamente.

Gli incontri ci aspettano, ma la maggior parte delle volte evitiamo che si verifichino. Se siamo disperati, invece, se non abbiamo più nulla da perdere oppure siamo entusiasti della vita, allora l'ignoto si manifesta e il nostro universo cambia rotta. (Paulo Coelho da "11 Minuti")

martedì 31 maggio 2016

a Lisa

mi sono innamorato dei tuoi occhi mentre ti guardavo.
e tu guardavi altrove, oltre oserei dire. guardavi già dentro di me.
oltre le mie paure o insicurezze. al di là delle promesse che dio mi ha fatto senza mantenere.
oltre le distrazione dell'amore di una mamma troppo impegnata a proteggermi dai dolori estremi di quegli amori a cui siamo destinati, amori destinati a finire, a finirci, a ferirci, a straziarci cuore e anima nel nome di qualcosa che verrà dopo. di quel dolore necessario a farci diventare chi siamo destinati ad essere.
innamorarsi di un sorriso distante, che prima o poi verrà.
perché c'è lì un amore in attesa per ognuno che saprà andare oltre le paure e le delusioni.
perché ci sei tu da qualche parte e io che sto aspettando te.
perché al di là della tua bellezza che mi sconvolge, al di là di quello che si vede, c'è tutta la tua intelligenza emotiva che mi seduce. e poi so che solo insieme potremmo essere felici. sì, perché le nostre sensibilità unendosi e forse fondendosi ci proteggeranno da tutto e forse anche da noi stessi. le volte in cui saremo troppo fragili per amarci. le volte in cui saremo troppo insicuri per riconoscerci. le volte in cui ce ne staremo per andare via e sapremo trattenerci, ma senza ferirci.
che presto verrà quel giorno. e tu verrai.

lunedì 16 maggio 2016

Custodire

Custodire

vorrei imparare a custodire davvero
le cose che ho anche se non le vedo
senza il bisogno di vederle sparire
prima di imparare a custodirle davvero

così mi piacerebbe tenerti la mano
per farti capire che io ci sono
non solamente quando mi cerchi
ma ogni volta che mi senti lontano 

e poi avere nostalgia dei miei genitori
fino a poterli di nuovo abbracciare
regalare ai miei figli nuove radici
soffiare un vento leggero sulle loro piccole ali

e custodire tutto ciò che ho perduto
dando un valore a ciò che è restato
custodire tutto quella bellezza
come si custodisce un segreto 
e tenerla vicino anche quando fa male

vorrei lasciare andare ciò che non mi appartiene
ringraziare il silenzio di chi è già partito
ognuno che parte porta via un pezzo
e fa posto al nuovo che non è ancora arrivato 

e custodire tutto ciò che ho perduto
dando un valore a ciò che è restato
custodire tutto questa bellezza
come si custodisce un segreto 
e tenerla vicino anche quando fa male


imparare a custodire
ciò che non c'è più
imparare ad amare
ma non so amare più
imparare a scordare 
anche se non ricordo più
e poi imparare ad amarmi
ogni giorno di più 

venerdì 13 maggio 2016

...riannodare i fili dell'esistenza
cercare un nuovo punto di partenza...

mercoledì 4 maggio 2016

giorno dopo giorno anche se non voglio, tu mi entri dentro.
non oppongo resistenza, so che non servirebbe.
poche cose che so di te. ma sanno di buono. e di voglia di nuovo che invade la mia vita.
pensieri lineari che rapiscono la mia mente per portarla verso nuovi lidi sconosciuti, dove sono certo già da tempo abita la mia anima in attesa.
sai di passato che ritorna a riannodare i fili di un discorso lasciato a metà. regali punti decisi, cancelli sospensioni. chiarisci incomprensioni con la semplicità del tuo sorriso.

io tiro fuori dai turbamenti della mia anima che grida parole nuove e ne faccio musica che ti regalo. è quello il mio modo di dire ci sono. provo a spallate a spostare un po' i tuoi silenzi, fino a dove mi parli di te come forse non hai fatto mai.

qui dove tutto sta per cambiare.