il blog di luigi sarto

Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prim'ancora che i corpi si vedano. Generalmente, essi avvengono quando arriviamo a un limite, quando abbiamo bisogno di morire e rinascere emotivamente.

Gli incontri ci aspettano, ma la maggior parte delle volte evitiamo che si verifichino. Se siamo disperati, invece, se non abbiamo più nulla da perdere oppure siamo entusiasti della vita, allora l'ignoto si manifesta e il nostro universo cambia rotta. (Paulo Coelho da "11 Minuti")

venerdì 26 febbraio 2016

Ricominciare a scrivere.
Ritrovare la voglia di scrivere, e di crederci.
Riabbracciare la voglia di vita, e scriverne.
Reinventare i propri pensieri, fino a farli vibrare. Fino a farli realizzare come cose che erano soltanto in attesa e poi accadono davvero. Davanti ai nostri occhi increduli così stanchi di guardare lo stesso orizzonte piatto da non credere più. O di credere al mai più. Di dire tanto oramai.
E invece ripartire dal piccolo miracolo di ciò che c'è, di quanto è stato duramente conquistato, dell'amore e della comprensione strappato ai malintesi, ai rancori, all'orgoglio. Il darsi da fare quotidiano nonostante tutto, il poteva andare diversamente ma nonostante ciò siamo ancora qui a ostinarci per crederci ancora, a stare male per stare bene, a indignarci con noi stessi per tutta quella tristezza che ci arriva addosso solo per rinascere, solo per riscrivere la traccia nascosta di questo flusso di pensieri e di desideri che ci porterà inevitabilmente da un'altra parte, per farci ritrovare ancora qui. Ritrovare le cose che mancano, alcune davvero, altre solo rivivendole dentro di noi. Ma poi chi ha detto che sarà meno bello, meno vero, meno reale? Sarà tutto così forte nella condivisione. Sarà un rinascere con le lacrime agli occhi. E poi non perdersi mai più. Ora che tutto sta per ricominciare..

Nessun commento:

Posta un commento