il blog di luigi sarto

Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prim'ancora che i corpi si vedano. Generalmente, essi avvengono quando arriviamo a un limite, quando abbiamo bisogno di morire e rinascere emotivamente.

Gli incontri ci aspettano, ma la maggior parte delle volte evitiamo che si verifichino. Se siamo disperati, invece, se non abbiamo più nulla da perdere oppure siamo entusiasti della vita, allora l'ignoto si manifesta e il nostro universo cambia rotta. (Paulo Coelho da "11 Minuti")

venerdì 4 settembre 2015

le scelte che non hai fatto

Alla fine, forse ero anche felice, ma sempre preoccupata di essere felice. Era come un impegno di lavoro. Non mi concedevo pace. Cioè, voglio dire, non fraintendermi, non volevo una vita diversa. Mi andava bene la mia, ma volevo aggiustare le cose che non funzionavano, sai, le piccole infelicità, le frustrazioni. Era stupido, ero convinta di poterlo fare, almeno per quanto riguarda la mia vita. La botte piena e la moglie ubriaca: perché no? E in effetti, più o meno ci sono riuscita... Certo un po' di fortuna l'ho avuta ma ci ho messo del mio. Per anni, non mi sono mai distratta da quello che volevo, anche se ogni tanto era faticoso, anche se ogni tanto avrei voluto dimenticarmene. Hai presente i tre porcellini? Ecco, io sono quello che ha costruito la casa di mattoni. Ma anche il porcellino saggio avrebbe voluto divertirsi. Invece lavorava mentre gli altri giocavano. Non solo perché era più previdente, non poteva perché era fatto così, era la sua natura.

Maria Perosino, Le scelte che non hai fatto

Nessun commento:

Posta un commento